IL PRESEPE DI MORCONE


Il Presepe di Morcone


DATA:  giovedì 3 gennaio
LOCALITA': Morcone

PROGRAMMA DI VIAGGIO

    4/1 Partenza-PIETRELCINA-MORCONE (130 km)
    Partenza in bus GT, arrivo a Pietrelcina, paese natale di Padre Pio e visita di Piana Romana con sosta presso l’olmo delle stimmate. Passeggeremo per le strade del caratteristico paese con breve sosta presso la casa natale e gli altri luoghi cari al culto del Santo. Proseguimento per Morcone che, collocato nella valle del fiume Tammaro, è uno dei più suggestivi paesi del Sannio e dell’ intera Campania: paese di scale scenografiche, stradine tortuose e di slarghi improvvisi, di volte e di archi rampanti, di ombre misteriose e di tagli di luce che irrompono improvvisi dalle valli. Sosta per il pranzo in ristorante tipico, dopodiché ci immergeremo nella suggestiva atmosfera della XXXI edizione del presepe. Morcone si presenta, a chi lo osserva dalla superstrada, come un presepe, ecco perché quando viene rappresentato il presepe vivente nelle sue stradine e piazzette si ha ragione di parlare di “Presepe nel Presepe”. In un ambiente naturale, suggestivo, dominato dalla maestosa “Prece” un pubblico straripante segue, in religioso raccoglimento, l’Annunciazione, il viaggio di Maria e Giuseppe, la Natività, l’ Annuncio ai Pastori, l’ arrivo dei Re Magi e la fiaccolata dei pastori che si recano a portare doni a Gesù. Dopo la visita, partenza per il rientro a casa con arrivo nei luoghi di origine previsto in serata.

    QUOTA INDIVIDUALE:  euro 50,00
    LA QUOTA INCLUDE:  Viaggio in bus GT – pranzo completo in ristorante tipico – escursioni come da programma – accompagnatore
    LA QUOTA NON INCLUDE:  Ingresso nei luoghi a pagamento – ingresso al Presepe – mance e tutto quanto non specificamente indicato ne “La quota Include”


CONDIVIDI QUESTO EVENTO: 




ITINERARIO DI VIAGGIO


ANTEPRIMA TOUR

PIETRELCINA ED I LUOGHI DI SAN PIO




Il presepe vivente è nato nel 1979 da un’iniziativa di alcuni giovani dell’Azione Cattolica che diedero un significato diverso alle feste natalizie. Le prime edizioni si tennero a San Rocco con ambientazione di alcune scene intorno ai ruderi del castello medievale ma, a causa della rigidità dell’inverno morconese, dal 1981 al 194 non venne più organizzato. Riprese nel 1985 spostando l’ambientazione nel centro storico.

STAMPA QUESTA OFFERTA