LE GRAVINE


Le Gravine


DATA:  dal 16 al 17 marzo
LOCALITA': Taranto

PROGRAMMA DI VIAGGIO

    16/3 Partenza-MOTTOLA-leMURGE (346 km)
    Partenza per Mottola (TA) con sosta per il pranzo lungo il percorso. Situata su uno dei pochi rilievi tarantini, a circa 387 metri slm, Mottola è chiamata comunemente la "Spia dello Ionio" o "delle Puglie" per via della sua posizione strategica. Infatti da alcuni punti della città è possibile notare tutto il panorama del golfo di Taranto. La città è famosa per le “Grotte di Dio”, meravigliose chiese rupestri ubicate nelle campagne di Mottola. Luoghi di culto e piccole pinacoteche in rupe, dove si incontrano santi orientali e occidentali. Condizioni meteorologiche permettendo, vedremo la chiesa rupestre di San Nicola, nella Gravina di Casalrotto, definita la “Cappella Sistina della civiltà rupestre” con passeggiata lungo la Gravina di Petruscio con vista del villaggio rupestre dall'alto. Proseguimento per la regione delle Murge, arrivo in hotel, cena e pernottamento.

    17/3 TARANTO-LATERZA-Rientro (333 km)
    Visita di Taranto. La Città Vecchia è una vera e propria isola! Vedremo il Ponte Girevole, Piazza Castello con le colonne doriche del Tempio di Poisedone, la Basilica Cattedrale di San Cataldo, il Palazzo Pantaleo ed il Castello Aragonese. Trasferimento a Laterza, città nota per il pane, come da antica tradizione, la carne in cottura al fornello, la sua imponente gravina, tra le più grandi e lunghe d'Europa, e la maiolica, caratterizzata da una elegante stesura cromatica, prevalentemente turchina su smalto bianco. Sosta per il pranzo, visita del Museo della Maiolica e proseguimento per il rientro nei luoghi d’origine, dove l’arrivo è previsto in serata.

    QUOTA INDIVIDUALE:  euro 150,00
    LA QUOTA INCLUDE:  Viaggio in bus GT – sistemazione in hotel cat. 3***sup. – trattamento ed escursioni come da programma – assicurazione – accompagnatore
    LA QUOTA NON INCLUDE:  Ingresso nei luoghi a pagamento – eventuale tassa di soggiorno - mance e tutto quanto non specificamente indicato ne “La quota Include”


CONDIVIDI QUESTO EVENTO: 




ITINERARIO DI VIAGGIO


ANTEPRIMA TOUR

TARANTO, MOTTOLA, PETRUSCIO E LATERZA




Collocate nell’area della Murgia, le gravine sono formazioni rocciose carsiche, frutto dell’erosione, e raggiungono spesso anche una profondità che va oltre i 100 metri, dando loro un aspetto che per certi versi può anche ricordare da vicino quello di un canyon. Queste incisioni – più o meno profonde – sono state in passato rifugio e dimora degli abitanti rurali e rappresentano uno scenario unico.

STAMPA QUESTA OFFERTA