WEEKEND Superbum

WEEKEND Superbum

Tivoli, Mentorella, Anagni

Nella storia di Tivoli, più antica di quella di Roma, ci sono testimonianze di svariati popoli, tra cui Umbri, Romani e Longobardi. La città  vanta nei secoli di aver affascinato ed ispirato le grandi menti europee come quelle di Virgilio e Goethe. A simbolo della sua bellezza le tre celebri ville: Adriana, d’Este e Gregoriana. Un viaggio alla scoperta del territorio dalle bellezze superbe fino ai piccoli centri dalle testimonianze religiose di Anagni e Mentorella.

PROGRAMMA DAL 14 AL 15 MAGGIO

14/5  Partenza-TIVOLI-VILLA D’ESTE-VILLA ADRIANA (205 km)  Partenza per Tivoli, immersa negli spazi verdeggianti della campagna romana, alle pendici dei monti Tiburtini. La cittadina conserva bellezze sublimi a testimonianza della sua storia millenaria. Visiteremo Villa d’Este, uno dei simboli del Rinascimento italiano, dichiarato dall’UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Voluta dal Cardinale Ippolito II d’Este, è opera dell’ingegnoso architetto Pirro Logorio che lavorò alla sua costruzione per 20 anni a partire dal 1550. L’intero complesso si estende per 4 ettari e comprende, oltre al palazzo residenziale, un giardino ornato da viali alberati e siepi e da numerose fontane, vere e proprie opere d’arte. Pranzo in ristorante con menu tipico e trasferimento a Villa Adriana, uno straordinario sito archeologico costruito per volere di Adriano a partire dalla prima metà del II sec. Grazie alla sua bellezza, alla sua importanza storica ed al suo buono stato di conservazione, Villa Adriana è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1999. In serata trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

15/5  MENTORELLA-ANAGNI-Rientro (182 km)  In mattinata visita del Santuario Madonna della Mentorella a 1000 metri di altezza sul Monte Guadagnolo. La sua origine risale a circa 1800 anni fa, da qui si può godere una vista panoramica che lo rende unico, solitario e suggestivo, uno scrigno di storia e spiritualità. Trasferimento per il pranzo ad Anagni, conosciuta nella storia in quanto città di ben 4 papi tra cui Bonifacio VIII, uno dei pontefici più potenti e discussi di tutta la storia. Visita del centro storico ricco di vicoli e piazze una volta delimitate dalle mura difensive, oggi si ammirano i resti che danno accesso al centro storico attraverso le 5 porte: Porta Cerere, Porta Santa Maria, Porta San Francesco, Porta Tufoli e Porta San Nicola. Rientro a Napoli previsto in serata.

bus
Posti prenotati
0%

Quota individuale € 170,00

Suppl. camera singola € 25,00
Bambini 3-11 anni 3°-4° letto sconto 10%

Punti viaggio: 2

Cat. tour
3.6/5