Chiamaci

+ 39 081563 4261

Whatsapp

+39 393 972 43 08

Scrivici

info@salutida.com

Accedi
Riepilogo carrello
Vacanza
Hai acquistato 0 vacanze
Totale
0,00 €
Totale 0,00 €

Accedi
Riepilogo carrello
Vacanza
Hai acquistato 0 vacanze
Totale
0,00 €
Totale 0,00 €

WEEKEND Dolomiti Lucane

WEEKEND Dolomiti Lucane

Satriano di Lucania, Pietrapertosa, Acerenza

Al centro della Basilicata si stagliano, imponenti, i profili delle Dolomiti Lucane. I loro picchi, ognuno diverso dall’altro, hanno attribuito a ciascuna delle montagne del massiccio un nome differente: l’aquila reale, l’incudine, la grande madre, la civetta. Dalle forme caratteristiche e differenti, queste montagne contribuiscono ad arricchire la regione non solo dal punto di vista naturalistico ma anche da quello paesaggistico, regalando vedute spettacolari a chiunque le osservi.

dal 16 al 17 marzo

16/3  Partenza-SATRIANOdiLUCANIA-PIETRAPERTOSA  Partenza per Satriano di Lucania, caratteristico borgo noto per le case abbellite da colorati murales. Ci perderemo tra le stradine incantevoli di questo caratteristico comune, volgendo lo sguardo alle decorazioni variopinte che abbelliscono ogni angolo di strada. L’usanza di dipingere murales a decorazione delle abitazioni risale agli anni Ottanta ed è ormai una vera e propria tradizione. La presenza di queste incantevoli pitture ha garantito a Satriano di Lucania non solo il titolo di “città dei murales” ma anche lo status di vero e proprio museo a cielo aperto. Pranzo in ristorante tipico, nel pomeriggio proseguiamo alla volta delle Dolomiti Lucane per una tappa a Pietrapertosa. E’ il comune più alto della regione, punto di osservazione ideale per ammirare le vette delle Dolomiti Lucane che dominano il panorama, arrivando a fungere in alcuni casi da pareti delle case. Arrivo in hotel, cena e pernottamento.

17/3  PARCOdeiPALMENTI-ACERENZA-Rientro Partenza per la visita del Parco dei Palmenti, osserveremo le omonime costruzioni rupestri in pietra, anticamente adibite alla produzione del vino ed organizzate in armoniche aggregazioni capaci di suscitare immensa curiosità. Sosta per un ricco pranzo a base di specialità locali e visita di Acerenza, tra i “Borghi più belli di Italia”. Adagiata su una rupe a 800 metri sul livello del mare, è nota anche come “Città Cattedrale” per l’edificio che troneggia elegantemente al suo centro. Rientro a Napoli previsto in serata.

bus

Quota individuale € 190

Posti prenotati
0%

Supplemento camera singola: € 35
Assicurazione c/annullamento: € 15
Punti viaggio: 2

Cat. tour
3.5/5